Cos’è 1 X 2

1X2 è un termine storico nel campo delle scommesse sportive. Si usa quando si va a indicare la squadra che secondo noi risulterà vincitrice sulla schedina.

Se scegliamo 1, significa che ci aspettiamo che a vincere sarà la squadra che gioca in casa, ossia la squadra presso il cui stadio si gioca la partita. Se scegliamo X invece significa che ci aspettiamo che la partita terminerà in un pareggio, e infine scegliendo 2 significa che ci aspettiamo che a vincere sarà la squadra che gioca in trasferta.

Questa scelta non è mai semplice, anche in partite tra squadre con un certo dislivello nel livello di abilità, infatti bisogna sempre tenere in considerazione il cosiddetto fattore campo. È infatti osservabile che le squadre che giocano in casa hanno un vantaggio e possono produrre risultati inaspettati. Questo è attribuito a diversi fattori, anche se non si è ancora trovata una risposta esaustiva al perché il fattore campo è determinante.

Le quote dei bookmaker ovviamente rifletteranno quelli che sono i risultati aspettati della partita, più il risultato di una partita sembra scontato, più le quote che danno la squadra che ci si aspetta vinca saranno basse.

Facciamo due esempi concreti prendendo le quote Snai della prossima giornata di campionato della Serie A, la quattordicesima del weekend tra il 30 Novembre e il 2 Dicembre:

  • Inter – Spal ha le seguenti quote: 1,27 per l’1 (vittoria dell’Inter), 6,00 per la X, e 11,0 per il 2 (vittoria della Spal), questo dislivello è dovuto al fatto che la vittoria della Spal è considerata praticamente impossibile dal bookmaker, vedendo anche le posizioni in classifica delle 2 squadre: l’Inter è seconda in classifica, mentre la Spal è penultima. La vittoria dell’Inter è considerata praticamente scontata, per cui scommettere su 1 non ci farà guadagnare più di tanto visto che la scommessa è considerata sicura. Scommettere sulla Spal è molto rischioso, e a meno di miracoli equivale a buttare via i tuoi soldi.
  • Genoa – Torino è una partita molto più bilanciata, e questo si riflette nelle quote: 2,40 per l’1 (vittoria del Genoa), 3,30 per la X, e 2,95 per il 2 (vittoria del Torino). Certo, ci sono 7 posizioni in classifica tra le due squadre, ma la differenza di punti è minuscola (14 per il Torino, che è 11° in classifica, mentre il Genoa ha 10 punti, ed è 18°), inoltre la partita si svolgerà in casa del Genoa, che è un fattore che va sempre a influenzare le quote. Visto che entrambe le squadre potrebbero vincere e sono considerate forti più o meno uguali, le quote per entrambe sono molto simili.

Le quote sono comunque sempre variabili, e più persone scommettono su un risultato, più bassa sarà la quota del risultato, quindi ogni tanto è possibile fare dei veri e propri affari con quote sballate, anche se comunque i vari bookmaker si riservano la possibilità di “ritoccare” le quote o di annullare le scommesse con quote che sono chiaramente troppo fuori dagli schemi.

Le scommesse 1 X 2 sono anche quelle da guardare per vedere se puoi trovare una surebet, ossia una scommessa che vince sempre se giochi una quantità specifica di soldi su risultati diversi e su bookmaker diversi. Visto che le quote variano tra tutti i bookmaker, è possibile che puntando sui risultati con le quote più alte di ogni bookmaker si possa andare a vincere a prescindere dal risultato della partita.

Ci sono altri fattori che influenzano le quote 1 X 2, anche perché in fondo le quote dipendono dalle probabilità di vittoria delle due squadre. Un esempio sono gli infortunati: se si dovesse infortunare un calciatore di punta di una squadra, come ad esempio Cristiano Ronaldo, e la Juventus si trovasse ad affrontare un avversario ostico, le quote ne risentirebbero. Lo stesso discorso si applica per gli squalificati, e più in generale quando certi giocatori non sono disponibili a giocare per la partita che stiamo analizzando.

Un altro elemento considerato dai bookmaker è il fattore forma, ossia le prestazioni recenti delle squadre considerate. Una squadra potrebbe essere superiore sulla carta, ma se è reduce da numerose sconfitte o più in generale da prestazioni piuttosto scarse, allora le sue quote ne risentiranno.

Questo conclude la nostra guida alle scommesse 1 X 2, il tipo di scommessa più antica (si è sempre scommesso sul vincitore, anche prima dell’avvento delle scommesse sportive), e come puoi vedere dietro all’apparente semplicità dei meccanismi si nasconde un intero mondo di analisi delle probabilità, delle condizioni della squadra, e degli elementi esterni alla partita (il fattore campo). Il calcio ci ha abituato a dei veri e propri miracoli, quindi non esistono mai scommesse sicure, anche nel primo esempio che abbiamo portato in questo articolo, non è da escludere una possibile vittoria della SPAL, visto che in una partita di calcio può accadere di tutto.

Sonia è una nota compositrice, analista sportiva e giornalista che fornisce contenuti di alta qualità a iTopSport. Scrive notizie su scommesse sportive e scommesse legali, identifica e visualizza in anteprima importanti eventi sportivi e partite dal punto di vista delle scommesse. Fornisce inoltre idee e risorse per articoli che supportano gli elevati standard editoriali di iTopSport e migliorano l'esperienza dell'utente finale. Inoltre, è anche responsabile dell'aggiornamento e del miglioramento dei contenuti editoriali esistenti, creando recensioni su siti, app e marchi di scommesse e giochi d'azzardo italiani regolamentati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui